Oggi i dati sono fondamentali. Sviluppare una data strategy completa diventa necessario anche per le piccole e medie imprese.

In qualsiasi settore è infatti sempre più importante prendere decisioni basate su informazioni aggiornate che possano generare investimenti sicuri.

Data strategy per le PMI: uno step necessario per ottenere un vantaggio competitivo.

Acquisire un vantaggio competitivo dipende non solo dalla capacità di raccogliere dati e immagazzinarli, ma anche di lavorarli in modo corretto per ottenere informazioni di valore. Big Data non significa esclusivamente grandi quantità di dati, ma soprattutto dati di diverse tipologie analizzati in tempo reale per trasformarsi in conoscenza.

Se da un lato questi elementi sono da tempo oggetto di studio da parte delle grandi aziende, dall’altro le PMI potrebbero trovarsi in difficoltà nell’integrarli nella propria operatività. La mancanza di conoscenze sufficienti per poter sviluppare internamente una data strategy, la difficoltà nel reperire le giuste professionalità e i costi associati potrebbero scoraggiare molte piccole e medie imprese.

Di conseguenza solo poche di queste realtà hanno sinora adottato una strategia basata sui dati efficace e capace di cogliere nuove opportunità di business: uno step fondamentale, soprattutto in un contesto come quello italiano, dove oltre il 98% delle aziende attive è classificato come PMI.

benefici che un approccio di questo tipo comporta sono molteplici: è possibile ottimizzare attività interne o esterne, agevolando ad esempio la ricerca di nuovi partner commerciali grazie a informazioni affidabili. O ancora, migliorare i rapporti di fornitura e distribuzione attraverso dati aggiornati d’import-export, o mappare intere aree geografiche per scoprire la concentrazione di concorrenti nelle nazioni più adatte al proprio business.

Tutti questi processi hanno bisogno di essere supportati da informazioni corrette e facilmente accessibili, in modo da offrire alle PMI tutta la flessibilità di cui queste hanno bisogno per poter agire tempestivamente, considerati i budget più bassi e le tempistiche spesso limitate per poter prendere decisioni.

Da sempre Matchplat comprende l’importanza di questa necessità e ha sviluppato i propri servizi per supportare le piccole e medie imprese nello sviluppo di strategie basate su informazioni esaurienti e precise. Attraverso un’offerta integrata, puntiamo a trasformare i dati in risorse utili per ogni business, rendendo il mercato B2B a portata di tutte le imprese.

Grazie a servizi di analisi specifici, l’obiettivo è andare oltre la semplice fornitura di dati, mettendo a disposizione delle imprese un patrimonio informativo aggiornato, ma soprattutto trattato adeguatamente per restituire a manager e imprenditori informazioni in grado d’impattare sulla propria attività.

Che si tratti d’internazionalizzare il proprio business trovando nuovi distributori, conoscere i trend di esportazione di una merce o ricavare i contatti di figure chiave all’interno di altre organizzazioni, una data strategy ben congegnata può fare la differenza, consentendo di ottenere le giuste informazioni quando necessario.

Il modo migliore per svilupparla? Appoggiarsi a un team composito e preparato, in cui conoscenze informatiche e di business si sommano alle capacità comunicative richieste per rispondere adeguatamente alle esigenze di ogni impresa. In questo modo, è possibile superare lo scoglio delle competenze, troppo spesso difficilmente reperibili in questo ambito, a meno di non farsi carico di costi ingenti che la maggior parte delle PMI potrebbero non riuscire a sostenere.