Se sei un imprenditore o un manager con visioni ambiziose, pensa sempre ai prossimi migliori mercati da esplorare per vendere i tuoi prodotti.

In base alla nostra esperienza, la selezione del prossimo mercato a cui andare è spesso sottovalutata e molte aziende prendono decisioni senza una vera strategia di investimento. Questa scelta può essere molto rischiosa, poiché possono sorgere grossi problemi in termini di ritorno dell’investimento.

Se la prospettiva della vostra azienda è quella di crescere all’estero in modo organizzato, evitando qualsiasi spreco di risorse, vi consigliamo di prendere in considerazione le seguenti attività:

Fare una ricerca di mercato

La prima attività da svolgere è quella di effettuare una ricerca di mercato nel vostro continente per capire quali mercati hanno un tasso di interesse più alto verso prodotti come il vostro. Questa ricerca è alla base della vostra crescita e selezionare un mercato che ha già alti tassi di importazione del vostro prodotto dal vostro paese potrebbe essere la scelta giusta.

Fate un’analisi del prezzo medio nel mercato selezionato

Dopo aver selezionato il mercato migliore in cui andare, la cosa migliore da fare è fare un’analisi dei prezzi e del posizionamento del vostro prodotto in quel mercato. Una volta fatto questo, sta a voi decidere se i prezzi sono allineati ai vostri standard e se potete essere competitivi in quel mercato; in caso contrario, vi suggeriamo di andare in un altro mercato, evitando così di perdere tempo per un paese dove non potete competere.

Identificate il vostro target e create la vostra strategia di marketing

A questo punto, è il momento di capire quali aziende o interlocutori si vogliono raggiungere. Questa scelta è molto strategica in quanto la strategia di marketing varia a seconda del tipo di interlocutore con cui si parla. Ad esempio, se il vostro obiettivo è quello di entrare in un mercato per nuovi distributori, l’attività che potreste sviluppare è una campagna di marketing di brand awareness prima di contattare tutte le aziende target; se il vostro obiettivo è quello di entrare in contatto con il cliente finale, potreste sviluppare una strategia che prevede l’invio massiccio di email marketing a tutti i potenziali clienti.

Incontrare i clienti e chiudere l’affare

Ancora oggi, molte vendite si basano sull’empatia e sul rapporto che si crea tra il venditore e il cliente. L’appuntamento fisico non è sempre necessario per ottenere un nuovo cliente, ma se la vendita dipende dall’incontro e se si ritiene che il contatto sia realmente interessato, è importante fissare un appuntamento e chiudere la trattativa. Se la vendita non va a buon fine, anche dopo l’appuntamento, vi consigliamo di mettere in discussione i criteri di valutazione del cliente e di assegnare nuovi standard per definirlo come “veramente interessato”, in modo da evitare di sprecare denaro senza alcun ritorno sull’investimento.

Considerando quanto detto sopra, possiamo concludere dicendo che l’ingresso in un nuovo mercato è molto importante per ogni azienda. Per questo motivo, è fondamentale attuare un piano secondo le esigenze della propria azienda e prendere la decisione dopo un’attenta considerazione di ogni aspetto per raggiungere il paese migliore per i propri prodotti senza perdite di tempo e/o denaro.